Rajasthan: il mosaico più grande dell’India

Luglio 11, 2020
Viaggio India

L’Itinerario Ideale Del Rajasthan | Tour Del Rajasthan

Vuoi immergerti con una vacanza nella “terra dei Maharajas”? Questo articolo ti darà informazioni utili sui luoghi e sul periodo migliore per visitare le rare bellezze del Rajasthan.

Jaipur, Udaipur, Jaisalmer e Pushkar sono solo alcune delle città principali del “Maharaja land”; sono solo la punta dell’iceberg delle esperienze che tale regione ha in serbo per voi. In questo articolo scoprirete che il Rajasthan non ha  solo palazzi e forti e troverete informazioni utili sulle sue gemme nascoste in modo da poter personalizzare il vostro viaggio e renderlo un’esperienza unica, lontana dai soliti tour di massa. Pianificare un viaggio nel più grande stato dell’India è assai arduo ma questo articolo nasce da un’attenta e approfondita ricerca per poter soddisfare le richieste dei nostri clienti più esigenti. Potrai definire così il tuo itinerario per esplorare appieno le molteplici sfaccettature della cultura, della storia, del cibo e della vita di tale regione. Molti turisti italiani fanno viaggio Rajasthan in agosto.

08 Luoghi Famosi viaggiare in Rajasthan nel 2020-2021

DELHI

La capitale è ricca di monumenti storici, di siti Patrimonio Mondiale DELL’UNESCO, di caffè e bar, di una vivace vita notturna e di un delizioso cibo in strada. Delhi è il “melting pot” della cultura con così tante destinazioni commerciali e luoghi da esplorare che avrai l’imbarazzo della scelta. Potrai esplorare le strette viuzze della vecchia Delhi, immergerti nel fascino del vecchio mondo del Qutub Minar, percorrere le caratteristiche stradine di Chandni Chowk per gustare il cibo tipico, cenare al Curry Mughlai, visitare i migliori locali e bar per vivere la sua vivace vita notturna. Chi viaggia prima volta in India si fa Viaggio Rajasthan India.

MADAWA

la città di Mandawa appartiene al distretto di Jhunjhunu. Inizialmente questo posto era conosciuto come “Mandu ki dhani”, “Mandu ka bas” o “Manduwas” che cambiò in “Manduwa”, “Mandwa” e infine ” Mandawa. Mandawa è conosciuta per le sue fortezze “Havelis” che si caratterizzano per la rara bellezza e per i colori degli affreschi e delle pitture, che le hanno permesso di ottenere il titolo di galleria d’arte a cielo aperto. Mandawa è il cuore della regione di Shekhawati e ne porta avanti l’eredità dell’arte rajputs. È molto conosciuta per la sua arte e pittura, per il percorso della seta, per le lavorazioni ed intarsi di oggetti in legno. Mandawa non a caso è stata la location di numerosi
film di Bollywood .

BIKANER

La città di Bikaner gode di un ricco patrimonio storico e culturale, dal carattere rustico e medievale. Questa città nel deserto è stata fondata nel 15° secolo da Rao Bikaji il quale, secondo una leggenda, fu benedetto dalla divinità Karni Mata. Sono stati necessari circa 30 anni per sconfiggere le tribù locali e consolidare il suo impero.  Fortunatamente i  successori di Rao Bikaji hanno potuto difendere questo regno nel deserto dagli invasori grazie alle aride e dure condizioni del territorio. Nella prima metà del 16° secolo Bikaner ha dovuto affrontare numerosi conflitti con le dinastie Moghul, intenti ad espandere il loro impero, a cui si pose fine grazie ad accordi diplomatici con l’imperatore
Akbar.

JAISALMER

Adagiata nel grande deserto del Thar, le principali attrazioni di Jaisalmer sono le “Havelis”, i palazzi sfarzosi e i numerosi templi. Sulla collina Trikuta spicca il Forte di Jaisalmer, il “forte vivente”: nella Città Vecchia, il 25% della popolazione vive all’interno  delle sue mura dove sono presenti numerosi negozietti lungo le strade. Visitandolo ci si tuffa nel 19° secolo: il primo piano del palazzo è rivestito con dipinti di rara bellezza e con sfumature realizzate con 1,5 chilogrammi di oro. Altra importante attrazione è sicuramente il deserto del Thar: dalle dune di Sam Sun potrete fare un giro in cammello per godere di una magnifica vista con l’arrivo del tramonto. Vanno inoltre menzionati l’Akal Wood Fossils Park, che custodisce fossili risalenti a 180 milioni di anni fa, e il Sudhasari Desert National Park che
protegge le grandi otarde indiane. Infine, merita una visita il Palazzo del Maharaja: palazzo di sette piani
con porte massicce e cortile stravagante in cui il lusso si riflette da ogni angolo del Palazzo.

JODHPUR: ( viaggio in india con guida )

Jodhpur è la seconda città più grande del Rajastan conosciuta come la “città blu”, e le sue origini risalgono al clan Rathore del 1400. Fedele al suo nome, infatti, gran parte delle case e delle sue infrastrutture è dipinta con varie tonalità di blu. La città gode di un importante patrimonio storico e culturale e, nonostante il modernismo, nel corso degli anni ha mantenuto il suo aspetto tradizionale. Jodhpur è ricca di forti, palazzi, castelli, mercati, laghi e templi e noterete anche il tradizionalismo  negli abiti colorati della gente del posto. La città è anche famosa per i parchi di divertimento, caffè, saloni e centri commerciali. Inoltre, alcune delle fiere e dei festival più popolari dell’India sono ospitati proprio in questa splendida città come il Nagaur Fair, il Marwar Festival e il Jodhpur International Desert Kite Festival. Per gli amanti dell’avventura sono inoltre presenti attività pratiche come parapendio e zip-
lining.

PUSHKAR: (Viaggio in India con autista)

la pittoresca Pushkar è incastonata in una valle a circa 14 km da Ajmer, circondata da colline su tre lati e dune di sabbia dall’altra. Pushkar si trova in una posizione che affascina molto ed è lo sfondo adatto per la Fiera religiosa e del bestiame, momento in cui il Rajasthan sfoggia innumerevoli colori che illuminano la vita altrimenti dura e triste degli abitanti delle zone desertiche. Tra le fiere più popolari e carismatiche dell’India, la fiera di Pushkar si tiene nel mese di ottobre/novembre. Per cinque giorni, un incredibile numero di devoti affollano il lago di Pushkar per “lavare via” i loro peccati e per ricevere la benedizione.Questo spiega perché  Pushkar Lake è il lago più sacro in India. Da tempo immemorabile, le persone si sono radunate qui ogni anno durante il mese di Kartik. ll lago altrimenti tranquillo è inghiottito dal fervore religioso: migliaia di devoti si riuniscono per fare un tuffo, numerosi Sadhus
discendono dall’Himalaya e la gente prega per la salvezza al suono dei versi delle Sacre Scritture che riempiono l’aria. Questi cinque giorni, oltre ad essere un periodo di relax e allegria per gli abitanti del villaggio, coincidono con la più grande fiera del bestiame del Paese. Gli animali, principalmente cammelli, arrivano da villaggi lontanissimi. Il commercio è vivace: tutti i cammelli vengono puliti, lavati, adornati e bancarelle vengono allestite per vendere gioielli e scambiare  gioielli con cammelli. Vengono organizzate gare e competizioni con i cammelli  che a volte gettano i loro piloti sulle vaste sabbie, tra applausi e scherno da  migliaia di spettatori. Un evento interessante è il concorso di bellezza per il quale i cammelli vengono finemente adornati per sfilare. Il tutto è ravvivato dai colori dei turbanti in testa, dei veli e dei vestiti colorati che le donne che sfoggiano solo per tale importante evento. Mentre
scende la notte, sulle dune di sabbia si possono sentire i suoni dell’ektara (uno strumento a corda singola) e le melodie Soulful delle canzoni popolari del Rajasthan. Del fumo sale dai fuochi improvvisati dove viene cucinata la cena. Le persone iniziano a ritirarsi nelle loro rispettive tende e camere d’albergo per riposare fino al giorno successivo, quando l’attività frenetica ricomincia.

AGRA:( Pacchetti di Viaggio India)

Agra è sede del maestoso Taj Mahal, ma ha molto di più da offrire. Se si ha poco tempo per conoscere Agra, il Taj Mahal rappresenta sicuramente il principale luogo da visitare. Viaggio nel Rajasthan più classico tra Mandawa a Nuova Delhi. Un viaggio in india dove si visita Delhi-Jaipur- Agra si chiama viaggio Triangolo d’Oro dell’India.

JAIPUR

Jaipur é conosciuta come la “città rosa”. È ricca di palazzi e di laghi, con un’architettura seducente che trasuda di regalità. La ricca cultura Rajput e il loro glorioso passato si riflette nello stile di vita e nelle infrastrutture dei luoghi turistici. Dai palazzi ai bazar, dai templi alle zone faunistiche, i bei forti, i fantastici gioielli, i rituali tonanti, strade rustiche e laghi silenziosi rendono Jaipur un’esperienza da non perdere, con una vivacità tutt’intorno che vi lascerà sbalorditi. Le attività e le cose da fare a Jaipur sono infinite ed è facile essere sopraffatti da tutte le meraviglie che Jaipur ha da offrire. Molti turisti fanno viaggio Rajasthan 14 Giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *