Assam E Arunachal Pradesh

Category:

1

GIORNO 1: ITALIA – DELHI

Partenza con volo di linea per Delhi, via Francoforte, con arrivo il giorno successivo.

2

2° GIORNO: DELHI – GUWAHATI – PARCO NAZIONALE NAMERI

Arrivo a Delhi e proseguimento per Guwahati, che si raggiunge con due ore circa di volo. Arrivo in tarda mattinata nella capitale dell’Assam, porta d’ingresso al Nord-Est indiano situata sulle rive del Brahamaputra. Con un percorso di 220 chilometri (5 ore circa), raggiungiamo il Parco Nazionale Nameri, uno dei più belli dell’Assam con il fiume Bhorelli che lo attraversa e i numerosi branchi di elefanti. Arrivo e sistemazione nel campo attrezzato. Possibilità di effettuare una passeggiata sulle rive del fiume.

3

3° GIORNO: PARCO NAMERI

Breve trasferimento di una quindicina di chilometri per un’esperienza di rafting lungo il fiume Bhorelli, accompagnati da guide esperte. Sbarco in un punto designato vicino al campo. Nel pomeriggio trekking all’interno del parco, vero paradiso per gli appassionati di birdwatching, con possibilità di avvistare esemplari di mergo, pavoncelle, martin pescatore e, con un po’ di fortuna, gli elusivi bucerotidi. Ritorno al campo al tramonto.

4

4° GIORNO : NAMERI – DIRANG

Inizia la salita verso le montagne (170 km: 5 ore circa). Il distretto del Kameng Occidentale è famoso per la coltivazione di bellissime orchidee e per gli allevamenti di pecore. Arrivo a Dirang, nota per i suoi monasteri e per le sorgenti calde che si dice guariscano le malattie della pelle. Sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita della cittadina e del tipico mercato.

5

5° GIORNO: DIRANG – TAWANG

Visita dello “dzong” di Dirange proseguimento del viaggio in direzione di Tawang (140 km: 5 ore circa). La strada, molto scenografica, supera il Sela Pass (4249 m), il più alto passo carrozzabile del Nord-Est indiano. Lungo il percorso visita delle cascate Jung e del JaswantGarhMemorial dedicato a JaswantSingh, che fronteggiò l’invasione cinese. Arrivo e sistemazione in hotel. Passeggiata nella cittadina.

6

6° GIORNO: TAWANG

Intera mattinata dedicata alla visita del Monastero di Tawang ed incontro con i lama locali che tra queste mura trascorrono la loro vita. Si racconta che Tawang sia stato benedetto (“wang”) dal cavallo (“ta”) di Rev Mera Lama LodreGyamtso, il fondatore del monastero stesso, e da questo sia derivato il suo nome. Il monastero, dove nacque il sesto Dalai Lama, conta oltre 500 monaci ed è il più importante dell’Oriente indiano. Fu costruito nel XVII secolo sulla cima di una collina e controlla sotto la sua giurisdizione 17 “gompa” della regione. Al suo interno è custodita una preziosa ed interessante raccolta di “tangka” e, nella Sala della preghiera, la parte più imponente del monastero con i suoi tre piani, una grande statua dorata di Buddha. Di inestimabile valore i manoscritti e volumi della sua biblioteca. Proseguimento per la visita ad un villaggio Monpa, l’interessante etnia che abita nella regione: questa minoranza etnica delle montagne, da tempo convertita al buddismo, ha un interessante artigianato, specializzato nella tessitura di tappeti e stoffe e nella fabbricazione di colorate barche di legno.

7

7° GIORNO: TAWANG – BOMDILA

Trasferimento a Bomdila (180 km: 8 ore circa), graziosa cittadina famosa per il suo monastero da cui, in condizioni atmosferiche favorevoli, si possono vedere i picchi del Kangto e del Gorichen, le montagne più alte della regione. Lungo il percorso visita ad un “gompa” e alla vicina scuola. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita del mercato locale in cui le popolazioni dei dintorni – Monpa, Sherdukpen, Aka e Bogun – si riuniscono per vendere i loro manufatti, tra cui sono di particolare interesse i tappeti dagli originali disegni colorati e le maschere.

8

8° GIORNO: BOMDILA – TEZPUR

Partenza per Tezpur (180 km: 6 ore circa). Il mito vuole che nella città sia avvenuta la cruenta battaglia tra Krishna e Shiva: di qui il suo secondo nome, Sonitpur, ovvero la “città del sangue”. Arrivo e sistemazione in hotel. Se il tempo a disposizione lo consente, visita del parco di Cole nel centro cittadino con le sculture provenienti da diverse zone dell’Assam.

9

9° GIORNO: TEZPUR – KAZIRANGA NATIONAL PARK

Partenza per il Parco Nazionale di Kaziranga (120 km: 2 ore circa). Arrivo e sistemazione in lodge. Safari fotografico all’interno del parco, uno straordinario mosaico di ambienti costituito da praterie, foreste e paludi. Sarà emozionante osservare, tra le erbe alte del parco, il rinoceronte unicorno, che in passato viveva in un’ampia area geografica estesa dal Pakistan al confine con il Myanmar mentre oggi si concentra prevalentemente in Assam e in Nepal: qui, nel Kaziranga, si trova oltre l’80% della popolazione mondiale di questo pachiderma, oltre ad una grande varietà di uccelli.

10

10° GIORNO: KAZIRANGA NATIONAL PARK – GUWAHATI

Partenza per Guwahati. Arrivo, imbarco sul battello e inizio della navigazione sul Brahmaputra, probabilmente il più lungo tra i fiumi himalayani, che determina la grande fertilità dell’Assam. Durante la notte attracco presso il villaggio di Viajynagar.

11-13

11° -12° GIORNO: NAVIGAZIONE SUL BRAHMAPUTRA

Giornate di navigazione durante le quali si visiteranno la cittadina di Sualkuchi con i suoi laboratori di tessitura. Si vedrà l’intero processo di lavorazione della seta, dal bozzolo alla filatura alla tintura e infine alla realizzazione del sari. Proseguimento per Hajo, un luogo sacro per indù, musulmani e buddisti. Visita ad un santuario musulmano con ampia visuale sul paesaggio rurale circostante e ad un semplice tempio indù con il suo fregio di elefanti e il suo lago sacro pieno di grandi carpe, pesci gatto e tartarughe. Rientro a bordo e navigazione fino al Saraighat War Memorial. Il giorno successivo, sbarco a Pandue breve visita della città di Guwahati. Proseguimento fino a Nilachal Hill per la visita del tempio sacro di Kamakhya, dedicato al culto tantrico. Visita del cimitero “Commonwealth War Graves”, cimitero risalente alla Seconda Guerra Mondiale. Possibilità di fare acquisti di artigianato locale, quindi proseguimento per Peacock Island dove vivono le scimmie presbite dorato di Gee. Nuovamente a bordo del battello fluviale, navigazione di un’ora e mezza circa in direzione di Kurua, sulla sponda settentrionale.

12

13° GIORNO: NAVIGAZIONE SUL BRAHMAPUTRA – ESCURSIONE NEL POBITORA WILDLIFE

SANCTUARY Il battello naviga in uno scenario di colline ricoperte di folta vegetazione confluendo nel fiume Mayong. Proseguimento via strada per la visita del Pobitora Wildlife Sanctuary, un piccolo parco, habitat di numerosissimi rinoceronti asiatici. Jeep safari fotografico per l’avvistamento di questi magnifici animali. Nel pomeriggio prosegue la navigazione sino ad un villaggio affacciato sul fiume, che esploreremo a piedi. Attracco per la notte nei pressi del pittoresco tempio di Aswaklanta.

14

14° GIORNO: GUWAHATI – DELHI

Dopo la prima colazione, sbarco, trasferimento all’aeroporto di Guwahati e partenza con il volo per Delhi. Arrivo e sistemazione in hotel, dove alcune camere saranno a disposizione per riposarsi in attesa del trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia via Francoforte.

15

GIORNO 15: ITALIA

Partenza con il volo diretto a Francoforte. Proseguimento con il volo per l’Italia, dove l’arrivo è previsto in mattinata.

Fine Servizi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Assam E Arunachal Pradesh”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota Questo Tour