Amritsar,Himachal,Pradesh-E-Ladakh

19 Giorni 18 Notti
Category:
  • turtuk+ladakh1
  • Nubra Valley by Ruby Holidays
  • Leh Ladakh by Ruby Holidays
  • Shimla
  • DARBAR_SAHIB Amritsar by Ruby holidays
  • Shimla by Ruby Holidays
  • lamayuru-monastery-1
  • lamayuru-village by Ruby Holiadys

TOUR: DELHI- AMRITSAR-HIMACHAL PRADESH E LADAKH

1

01° Giorno: MILANO – DELHI

Volo per Nuova Delhi con Air India.

2

02° Giorno: ARRIVO NUOVA DELHI

Mezza Pensione: In arrivo ore 07:45 incontro con il nostro assistente e trasferimento al’albergo. Mezzogiorno proceede a visitare vecchia parte di Delhi che vi proietterà nell‟India vera. Include: una delle moschee più grandi del paese: Jama Masjid; giro panoramico di Forte Rosso da fuori, escursione a giro Rikshaw nella citta` vecchia e si visita Humayun Tomb, costruito nel 1565 per ospitare le spoglie del secondo. Visita all’India Gate, il memoriale della prima guerra mondiale e la strada che conduce da lì a Rashtrapathi Bhawan – la residenza del Presidente dell’India, che è fiancheggiato dagli edifici del Parlamento e del Segretariato del governo. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3

03° Giorno: NUOVA DELHI – AMRITSAR ( VOLO)

Mezza Pensione: Dopo la prima colazione trasferimento al’aeroporto e check-in volo per Amritsar ore 08:10. In arrivo ad Amritsar ore 09:15 e proceede a visitare Tempio d’Oro di Amritsar il più importante luogo sacro per i Sikh di tutto il mondo, dove viene custodito il Guru Granth Sahib, il libro sacro; il libro viene esposto al mattino all’alba e vegliato per tutto il giorno da sacerdoti sikh al ritmo di musiche, canti e inni in un ambiente di grande suggestione e religiosità. Vicino tempio di visita Altri piccoli templi di sikh e jalianwala Bagh. Alla sera rietrntro in tempio di sikh per visitare ceremonia di sera.

4

04° Giorno: AMRITSAR – DHARAMSALA

Mezza Pensione: Partenza al mattino per Dharamsala con Pulmino. Il percorso si avvicina alle prime propaggini delle montagne. Arrivo e sistemazione in hotel, situata a 1.250 metri sul livello del mare Dharamsala conserva un’atmosfera coloniale e uno stile britannico a cui si aggiungono un insieme di templi e di monasteri della cultura tibetana e induista. Visita del monastero dove risiede il Dalai Lama. L’Himachal Pradesh occidentale è noto soprattutto in quanto sede del governo tibetano in esilio, che dimora ormai da diversi decenni nei pressi di Dharamsala. In realtà la residenza di Sua Santità il Dalai Lama si trova a McLeod Ganj, circa 4 chilometri sopra Dharamsala, una cittadina che tuttavia offre alcuni interessanti luoghi da visitare come lo Tsuglagkhang Complex, dove si trova la residenza ufficiale del Dalai Lama, il Namgyal Gompa, il Tibet Museum e la Tsuglagkhang, in altre parole la “Cappella Centrale”. Cena e Pernottamento.

5

05° Giorno: DHARAMSALA- MANALI (alle pendici dell’Himalaya)

Mezza Pensione. Dopo la prima colazione partenza per Manali lungo il per corso breve visita di Mandi, e Kulu una cittadina’ 40 km prima di Manali. il viaggio ormai in una zona di montagne. Si attraversano le valli di Kullu in un bell’ambiente di vegetazione lussureggiante di montagna dovuto alle forti piogge molto frequenti nei mesi estivi. Arrivo a Manali e sistemazione in Hotel per cena e pernottamento.

6

06° Giorno: MANALI

Mezza Pensione: Giornata dedicata a relax in preparazione della traversata della catena himalayana e alla visita a Manali. Costruita a 2.048 metri sul livello del mare, immersa nella sua paradisiaca atmosfera di tipo alpino, con piccole case in pietra e boschi di conifere che circondano il villaggio, è distribuita su vari villaggi tra cui spiccano Old Manali, Vashisht Village, Dhungri Village e The Mall. Visita del tempio induista principale della città, il Dhungri Van Vihar Mandir, costruito nel 1553. L’edificio vanta quattro piani in legno decorati con statue di danzatori ed eroi della mitologa indù. Tempo a disposizione per visitare il mercato e i piccoli negozietti di artigianato. Cena e pernottamento in hotel.

7

07° Giorno: MANALI – SARCHU (le scenografie delle valli Himalayan

Mezza Pensione: Presto mattina Inizio della traversata (con vetture) dell’Himalaya in direzione di Sarchu, (tappa lunga e faticosa, circa 8-9 ore di viaggio per percorrere i 190 km. della strada che fino ad alcuni anni fa era utilizzata esclusivamente dai militari. Da Manali si sale vertiginosamente con numerosi tornanti verso i passi di Rothang-La (3.978 metri) e poi di Baralacha-La (4.883 metri) attraversando spettacolari valli himalayane che, con l’aumento della quota altimetrica, si fanno via via sempre più desertiche e rocciose. Arrivo a Sarchu e sistemazione nel campo tendato. Cena e pernottamento.

8

08° Giorno: SARCHU-LEH (attraverso passi di 5.000 metri)

Mezza Pensione: Dopo la prima colazione partenza in direzione di Leh (altra tappa faticosa, circa 9-10 ore di viaggio), superando i passi d’alta quota Lachlung-La (5060 metri) e Taglang-La (5328 metri) in uno scenario di valli, ampi altipiani e catene montuose di 6.000-7.000 metri. A volte si costeggiano dei nevai e non lontano si possono vedere anche ghiacciai perenni. Si scende quindi nella bella valle dell’Indo con i suoi dolci e bucolici ambienti così differenti dagli aspri e violenti paesaggi di alta quota. Arrivo a Leh, capoluogo del Ladakh, situata a 3500 metri d’altitudine. In arrivo sistemazione in hotel per cena e pernottamento.

9

09° Giorno: LEH

Mezza Pensione: Dopo la prima colazione proceede Visita della città, del Palazzo Reale di Changspa, del monastero di Pallazo e del piccolo monastero di Shaker, che si trova a soli due chilometri a picco sopra Leh. Conserva una rappresentazione con mille teste e mille braccia di Avalokitesvara, fra i grandi Bodhisattva, discepoli del Buddha tornati sulla terra per aiutare gli altri uomini. Pomeriggio tempo libero. Cena e pernottamento.

10

10° Giorno: LEH- LAMAYURU-ULEYTOKPO

Mezza Pensione: Dopo la prima colazione e partenza per Lamayuru “ la città dei Lama “, si trova il monastero più antico del Ladakh, sorge circondato da alti roccioni di mille tonalità spaccati da enormi e profonde fenditure. Il suo nome si traduce nel “villaggio dei maestri” perché ai tempi del suo massimo splendore ospitò fino a 400 monaci. Qui storia e leggenda s’intrecciano dove le primitive credenze superstiziose del Bon furono mitigate e, in parte, assorbite dal Buddismo Mahayana che così si trasformò in Buddismo del veicolo magico-gnostico. A Lamayuru si visitano il tempio maggiore, quello del chorten, di Cenresik, delle cinque statue del Buddha, biblioteche e stupa di ogni dimensione ed epoca. Nel pomeriggio partenza verso Uleytokpo passando villagio di Khalsi e check-in resort per cena e pernottamento.

11

11° Giorno: ULEYTOKOPO- RINZONG- ALCHI- LEH

Mezza Pensione: Dopo la prima colazione proceede visita del remoto monastero di Rizong e di quello delle monache Chulichen, rientra campo per pranzo e check-out Proceede per Leh lungo il percorso visita di Alchi, un complesso monastico che si rifà alla via riformata dei Berretti Gialli e che risale all’XI secolo. Alchi, voluto dal re Atisha è un vero e proprio museo dei dipinti murali dove figurano le molteplici epifanie dell’unica divinità che si esprime nelle forze dell’animo e in quelle della natura assimilate nella simbologia magica del tantrismo. Proseguimento per Leh con sosta fotografica alla maestosa confluenza dei due fiumi Zanskar e Indus. In arrivo check-in Hotel per cena e pernottamento.

12

12° Giorno: LEH- THIKSEY- PANGONG LAGO

Mezza Pensione: Dopo la prima colazione Visite previste in giornata: Thiksey Gompa: situato circa 19 km sud di Leh. Thiksey è uno dei più grandi e più impressionati Gompa del Ladakh. Ci sono diversi templi, che contengono immagini, stupa, dipinti murali di Buddha e un’importante collezione di libri tibetani. Dopo la visita proceede Pangong Lake: è un lago con acqua salata circa 120 km. di lunghezza e in alcuni punti largo sino a 6-7 km. 2/3 del lago è in possesso della Cina. Si arriva verso ore 17:00-18:00. Pernottamento in Campo tendata.

13

13° Giorno: PANGONG LAGO- HEMIS- LEH

Mezza Pensione: Dopo la prima colazione partenza per Leh. Lungo la strada sosta al passo Changla per godere una tazza di tè. Quindi proseguimento per Hemis Gompa situato circa 40 km sud di Leh. È il più ricco, il più conosciuto ed il più grande Gompa del Ladakh. È molto famoso per il festival che si svolge ogni anno d’estate. La festa è in onore di Guru Padma Sambhava , praticamente il suo compleanno. Contiene il più grande Thanka del Ladakh che viene esposto sulla facciata del monastero ogni 12 anni. Proseguimento per Leh e check-in hotel. Pernottamento.

14

14° Giorno: LEH

Mezza Pensione: Dopo la prima colazione mattina tempo libero. Pomeriggio visita Stok Palace, Il museo del Pallazo ospita oltre pitture del diciassttesimo secolo una series di Tanka di padmasambhava e alucni interessanti gioielli tra cui il perak reale. Visita Shanti Stupa. Pernottamento.

15

15° Giorno: LEH – HUNDER 3645 M ( NUBRA VALLE)

Mezza Pensione: Mattina presto ore 07:30 Partenza di buon mattino per la valle di Nubra. salendo verso il passo dI Khardungla (71 km: 2 ore circa) che , dall’alto dei suoi 5603 metri, offre panorami stupendi sulle maestose cime del Karakorum, e discesa nella valle del Nubra. In questa scenografica valle, dove il fiume Nubra scorre in un ampio alveo ghiaioso delimitato da pareti di granito a strapiombo , che culminano nelle nevi perenni di montagne alte dai 6000 ai 7000 metri , transitavano le carovane cariche di sete preziose, lane , perle , oro e argento, durante il lungo viaggio che le portava dall’Asia centrale e dal Tibet alla valle dell’Indo. Durante il percorso sosta presso caratteristici villaggi che si stagliano con I verdissimi campi d’orzo nel desertico ambiente d’alta montagna. Arrivo a hunder, che dista 4/5 ore e sistemazione al campo tendata. Nel Pomeriggio visita Dishket. che sorge a 2900 metri di altezza circondato da campi e frutteti , e visita del monastero piu antico e piu grande della valle. Prima di rientrare al campo sosta presso il monastero di Hundar situato in posizione panoramica su una rocca. In arrivo check-in Campo tendata. Cena e pernottamento

12

16° Giorno: HUNDER- TURTUK-HUNDER

Mezza Pensione: Dopo la colazione partenza per Turtuk (circa 80 km 3 ore circa ) al confine tra India Pakistan e Tibet. Turtuk è quanto di più vicino si possa trovare al Pakistan dall’India, Questo paese immerso nel verde è ubicato nella stretta Shyok River valley nell’angolo più lontano di Karakoram. Solo quando finì la guerra indo-pachistana nel 1971, Turtuk era incluso all’interno della frontiera di controllo indiano. Rientro a Hunder. Cena e pernottamento.

17

17° Giorno: HUNDER- LEH

Mezza pensione: Dopo la prima colazione partenza per Leh. In arrivo check-in hotel. Pomeriggio tempo libero in mercato di Leh a Piedi. Cena e pernottamento.

18

18° giorno: LEH- NUOVA DELHI

Mezza Pensione: Dopo la prima colazione partenza per Nuova Delhi. Nel Pomeriggio si visita Tempio di Sikh. Dopo la visita rientro in hotel. Cena e pernottamento.

19

19° Giorno: NUOVA DELHI- MILANO

Dopo la prima colazione trasferimento al aeroporto internazionale e check-in volo per Milano.
Fine Servizi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Amritsar,Himachal,Pradesh-E-Ladakh”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota Questo Tour